Biography

Roberto Jonata-Shape
Pianista e compositore, dopo il diploma con il massimo dei voti al Conservatorio di Vicenza si è perfezionato prima alla Scuola Superiore Internazionale di Musica da Camera di Duino (Trieste), sotto la guida del Trio di Trieste, e più tardi con il pianista Bruno Canino.

Laureato in Economia e commercio all'Università di Trento, ha dedicato la propria tesi al Marketing discografico. Dopo un primo album dedicato alla reinterpretazione di autori del periodo post-romantico e del Novecento come Skrjabin, Prokofiev e Bartók (Roberto Jonata plays, 2002), nel 2006 ha raccolto per la prima volta composizioni proprie nel successivo Composte Passioni, lavoro al quale ha partecipato tra gli altri, come voce recitante, il giornalista e scrittore Gian Antonio Stella.

Sulla stessa linea di autonomia compositiva anche Piano Solo, il terzo album, uscito nel 2008. Particolarmente fertile è, nel 2012, l'incontro con il produttore discografico Marco Lincetto, che porta alla pubblicazione di Colors, per l’etichetta Velut Luna. Due anni più tardi è la volta del quinto lavoro discografico, Infinity, sempre per piano solo: il brano Blu Profondo in esso contenuto supera i 3 milioni e 300 mila ascolti in streaming sulla piattaforma Spotify e viene premiato agli Akademia Music Award di Los Angeles come "Best ambient/instrumental song".

Nell'autunno 2016 Velut Luna pubblica il sesto lavoro da studio di Roberto Jonata: un album profondamente personale, dal titolo Shape (Forma), ispirato alla vita e alle opere di Andrea Palladio, geniale architettore del Rinascimento molto attivo a Vicenza, città natale del compositore.

Numerose e significative le collaborazioni strette da Jonata nel corso della sua carriera: da quelle con Antonella RuggieroGiò Di Tonno, Nat Veliov & Koçani Orkestar a quelle più recenti con artisti come Joana Amendoeira ed Hevia, che lo ha voluto al suo fianco durante diversi tour. Intenso e fruttuoso, infine, il rapporto di Roberto Jonata con la musica per il cinema e la televisione, con alcune colonne sonore premiate in concorsi internazionali.
Discografia:
2002 - Roberto Jonata Plays (Videoradio/Fonola)
2006 - Composte Passioni (Buenaonda)
2008 - Piano Solo (Buenaonda)
2012 - Colors (Velut Luna)
2014 - Infinity (Velut Luna/Egea Music)
2016 – Shape (Velut Luna/Believe Digital)

Biography

Pianista e compositore, dopo il diploma con il massimo dei voti al Conservatorio di Vicenza si è perfezionato prima alla Scuola Superiore Internazionale di Musica da Camera di Duino (Trieste), sotto la guida del Trio di Trieste, e più tardi con il pianista Bruno Canino.

Laureato in Economia e commercio all'Università di Trento, ha dedicato la propria tesi al Marketing discografico. Dopo un primo album dedicato alla reinterpretazione di autori del periodo post-romantico e del Novecento come Skrjabin, Prokofiev e Bartók (Roberto Jonata plays, 2002), nel 2006 ha raccolto per la prima volta composizioni proprie nel successivo Composte Passioni, lavoro al quale ha partecipato tra gli altri, come voce recitante, il giornalista e scrittore Gian Antonio Stella.

Sulla stessa linea di autonomia compositiva anche Piano Solo, il terzo album, uscito nel 2008. Particolarmente fertile è, nel 2012, l'incontro con il produttore discografico Marco Lincetto, che porta alla pubblicazione di Colors, per l’etichetta Velut Luna. Due anni più tardi è la volta del quinto lavoro discografico, Infinity, sempre per piano solo: il brano Blu Profondo in esso contenuto supera i 3 milioni e 300 mila ascolti in streaming sulla piattaforma Spotify e viene premiato agli Akademia Music Award di Los Angeles come "Best ambient/instrumental song".

Nell'autunno 2016 Velut Luna pubblica il sesto lavoro da studio di Roberto Jonata: un album profondamente personale, dal titolo Shape (Forma), ispirato alla vita e alle opere di Andrea Palladio, geniale architettore del Rinascimento molto attivo a Vicenza, città natale del compositore.

Numerose e significative le collaborazioni strette da Jonata nel corso della sua carriera: da quelle con Antonella RuggieroGiò Di Tonno, Nat Veliov & Koçani Orkestar a quelle più recenti con artisti come Joana Amendoeira ed Hevia, che lo ha voluto al suo fianco durante diversi tour. Intenso e fruttuoso, infine, il rapporto di Roberto Jonata con la musica per il cinema e la televisione, con alcune colonne sonore premiate in concorsi internazionali.
Discografia:
2002 - Roberto Jonata Plays (Videoradio/Fonola)
2006 - Composte Passioni (Buenaonda)
2008 - Piano Solo (Buenaonda)
2012 - Colors (Velut Luna)
2014 - Infinity (Velut Luna/Egea Music)
2016 – Shape (Velut Luna/Believe Digital)

Press Reviews

Privacy Policy
© 2021 Roberto Jonata. All Rights Reserved